Award #2018
Newsletter

Tutti i progetti 2012

Casa Huber-Lechner

La trasformazione di un edificio tradizionale degli anni `60 in una moderna abitazione per più generazioni ha previsto l´ampliamento e riammodernamento degli spazi abitativi per renderli più adeguati alle esigenze dei co ...
Vorher
Casa Huber-Lechner
Classe CasaClima/Certificazione:
CasaClima A
Committente:
I. Huber, A. Lechner
Ubicazione:
Bressanone (BZ)
Progettazione architettonica:
Arch. Stephan Dellago
Info:
La trasformazione di un edificio tradizionale degli anni `60 in una moderna abitazione per più generazioni ha previsto l´ampliamento e riammodernamento degli spazi abitativi per renderli più adeguati alle esigenze dei committenti. La richiesta di nuove funzionalità e di una nuova immagine architettonica è stata accompagnata dalla volontà di intervenire con un risanamento energetico dell´intero volume che ha permesso all´edificio il raggiungimento dell´ambizioso traguardo della classe CasaClima A. Tutti gli elementi disperdenti dell´involucro, sia esistenti sia di nuova realizzazione, sono stati coibentati con spessori di materiale isolante fra i 16 e i 22 cm mentre dal punto di vista impiantistico è stato incrementato l´utilizzo di fonti rinnovabili grazie all´installazione di un impianto fotovoltaico da 20 kW in copertura. Il desiderio dei committenti di avere ambienti confortevoli in tutte le situazioni è stato soddisfatto grazie anche all´installazione di una ventilazione meccanica controllata con recupero di calore e umidità.
Giudizio giuria
La reinterpretazione architettonica e funzionale per un nuovo comfort ed una nuova immagine.

Casa delle Bottere

La villa unifamiliare progettata dall´architetto inglese John Pawson alle porte di Treviso presenta soluzioni tecnologiche e impiantistiche all´avanguardia, finalizzate non solo alla riduzione dei consumi e degli impatti ...
Casa delle Bottere
Classe CasaClima/Certificazione:
CasaClima Gold
Committente:
Ricerca SpA
Ubicazione:
Treviso
Progettazione architettonica:
Arch. John Pawson, Arch. Ben Collins, mzc+: Arch. M Marchetti, Arch. F. Zampiero, Ach. G. Cangialosi
Consulente energetico:
Ing. Lorenzo Vittori
Info:
La villa unifamiliare progettata dall´architetto inglese John Pawson alle porte di Treviso presenta soluzioni tecnologiche e impiantistiche all´avanguardia, finalizzate non solo alla riduzione dei consumi e degli impatti ambientali ma mirate anche ad assicurare il minimo dispendio per la manutenzione  e contemporaneamente il massimo comfort agli abitanti. L´ottimizzazione energetica dell´involucro edilizio, attraverso la scelta di materiali innovativi come i pannelli sottovuoto per i punti più critici, l´adozione di soluzioni impiantistiche ad alta efficienza sia per la ventilazione meccanica sia per il riscaldamento/raffrescamento e il ricorso esclusivo a fonti rinnovabili per la copertura del fabbisogno termico ed elettrico, fanno di questa abitazione un ottimo esempio di come le scelte di efficienza energetica e sostenibilità possano convivere al meglio con un´architettura con la A maiuscola.
Giudizio giuria
Lo stato dell’arte della tecnologia energetica e dei nuovi materiali isolanti per una residenza di prestigio progettata da un architetto di fama internazionale.

Maso Uridl

Il risanamento energetico in classe A del maso Uridl, la cui costruzione risale al 1665, ha sfruttato la possibilità accordata dalla Provincia Autonoma di Bolzano di avvalersi di un bonus cubatura per l´ampliamento della ...
Vor den Umbauarbeiten mit Erweiterung
Maso Uridl
Classe CasaClima/Certificazione:
CasaClima A+
Committente:
B. Obletter, C. Insam
Ubicazione:
Ortisei (BZ)
Progettazione architettonica:
Geom. Gerold Demetz
Info:
Il risanamento energetico in classe A del maso Uridl, la cui costruzione risale al 1665, ha sfruttato la possibilità accordata dalla Provincia Autonoma di Bolzano di avvalersi di un bonus cubatura per l´ampliamento della struttura esistente. Il desiderio del committente era di mantenere le murature principali della vecchia costruzione e adattare l´intero edificio alle attuali esigenze, compresa quella di ricavare degli alloggi per le vacanze, senza variarne le caratteristiche formali e architettoniche e utilizzando possibilmente materiali naturali e ecologici. L´involucro esistente è stato quindi completamente isolato con pannelli a base minerale mentre per l´ampliamento e le nuove strutture interne sono stati utilizzati elementi in tavole di legno massiccio senza colla e senza collegamenti metallici, tutti coibentati con fibra di legno e rifiniti internamente con intonaco di argilla. in tutti i piani è installata una ventilazione meccanica centralizzata con recupero di calore e umidità mentre una caldaia a pellet provvede alla copertura dell´intero fabbisogno termico dell´edificio.
Giudizio giuria
Il pieno rispetto delle tradizioni architettoniche e culturali nel progetto di risanamento di un maso di alta montagna.

Scuola elementare Villa Vicentina

La realizzazione della nuova sede scolastica ha costituito un’opportunità per la valorizzazione urbanistica di un ambito significativo del centro cittadino ed ha rappresentato il primo intervento, pianificato dall’Ammini ...
Scuola elementare Villa Vicentina
Classe CasaClima/Certificazione:
CasaClima A+
Committente:
Comune di Villa Vicentina
Ubicazione:
Villa Vicentina (UD)
Progettazione architettonica:
Arch. Federico Florissi, Arch. Giorgio Spaziani
Progettazione impiantistica:
P.i. Efisio Bonu
Consulente energetico:
Peter Erlacher
Info:
La realizzazione della nuova sede scolastica ha costituito un’opportunità per la valorizzazione urbanistica di un ambito significativo del centro cittadino ed ha rappresentato il primo intervento, pianificato dall’Amministrazione comunale, finalizzato al miglioramento del patrimonio edilizio pubblico attraverso la realizzazione di edifici energeticamente più efficienti ed ecologicamente sostenibili.
La nuova scuola elementare, realizzata con sistema a pannelli in legno lamellare a strati incrociati, ingloba nella nuova struttura parte del vecchio edificio rurale esistente, come memoria della cultura agricola del territorio.
La definizione dell’involucro ha tenuto conto di tutte quelle misure atte a ridurre le dispersioni di calore e che contemporaneamente associassero buone caratteristiche di fonoisolamento. Nella scelta dei materiali si sono privilegiati prodotti naturali con certificazione del ciclo produttivo, dando la preferenza a quelli che, oltre che poco inquinanti, garantissero anche nel loro ciclo di vita il minor impatto energetico. 
Il risultato è un edificio salubre, in grado di garantire un elevato comfort a bassi costi di gestione e un ridotto impatto sull´ambiente, grazie anche all´ampio utilizzo di energie rinnovabili quali la biomassa e l´energia solare.
 
Giudizio giuria
Scuola CasaClima Apiù: quando gli edifici pubblici contribuiscono a diffondere la filosofia CasaClima presso le nuove generazioni ed i piccoli utenti.

Salewa Headquaters

Il nuovo quartier generale della nota azienda altoatesina specializzata in prodotti e abbigliamento per l´alpinismo si presenta come un´imponente sagoma rivestita di metallo e vetro, espressione non solo di una precisa v ...
Salewa Headquaters
Classe CasaClima/Certificazione:
CasaClima Work&Life
Committente:
Leasalp Spa
Ubicazione:
Bolzano
Progettazione architettonica:
Cino Zucchi Architetti, Park Associati
Info:
Il nuovo quartier generale della nota azienda altoatesina specializzata in prodotti e abbigliamento per l´alpinismo si presenta come un´imponente sagoma rivestita di metallo e vetro, espressione non solo di una precisa volontà formale ma anche di un concetto energetico lungimirante. La schermatura con elementi microforati dei fronti sud e ovest e le vetrate continue a nord consentono la riduzione dei carichi estivi all´interno degli spazi di lavoro, assicurando contemporaneamente un buon livello di illuminazione naturale e conseguentemente anche un limitato utilizzo della luce artificiale. L´attenzione per i diversi aspetti della sostenibilità , dal consumo di energia e risorse al comfort interno, dalla presenza di servizi per collaboratori e visitatori all`accessibilità delle strutture, dalla durabilità della costruzione alle strategie di comunicazione, hanno permesso all´edificio di essere il primo edificio per uffici e servizi ad ottenere il sigillo di qualità CasaClima Work&Life.
Giudizio giuria
Oltre la certificazione energetica: la certificazione di sostenibilità dell’Agenzia CasaClima. Un imprenditore di successo, un´idea chiara degli obiettivi da raggiungere, un concorso di idee, un progetto ambizioso, un risultato di rilievo per un progetto complesso.
Preaload hidden Preaload hidden Preaload hidden Preaload hidden